TELECOM ITALIA CONVOCA IL COORDINAMENTO NAZIONALE RSU CON ORDINE DEL GIORNO:
- Ferie ex Accordo 11 giugno 2018
-
2° livello di contrattazione


Tim, a margine, comunica che sarà data la possibilità, su base volontaria, per i colleghi che ne avessero la necessità, di smonetizzare la giornata di festività del 4 novembre, caduta in domenica, trasformandola in una giornata intera di permesso da utilizzarsi entro il 31 dicembre 2018. La richiesta andrà fatta prima che la busta paga di novembre vada in elaborazione e Tim predisporrà l'apposità maschera di richiesta web. Sulla intranet dovrebbe apparire news in merito. Al proposito abbiamo firmato ora accordo nazionale.

Fissata data prossimo incontro di Coordinamento: 30 novembre prossimo
(Fistel-Cisl)


Le organizzazioni sindacali sui temi di 2° livello chiedono a Tim un percorso snello, serrato e concreto e, cogliendo l'occasione dell'incontro odierno ed esulando dall'argomento principale, sollecitano fortemente all'azienda la risoluzione dei problemi legati al Competence Team, già evidenziati nel recente comunicato nazionale di SLC-FISTEL-UILCOM.
(Fistel-Cisl)


Intervento SNATER:

Prima di parlare dell'ordine del giorno, segnaliamo i GRANDI disagi e ammanchi in Busta Paga generati dall'introduzione del Competence Team,
tale situazione DEVE ESSERE RISOLTA !!

Ferie e EF ex accordo 11 giugno 2018

SNATER non è disponibile a trovare soluzioni che prevedano la programmazione e la completa fruizione dei Permessi Individuali dell'anno in corso; le ore sono molto poche ed i lavoratori devono aver a possibilità di utilizzarle liberamente nell'anno di maturazione considerando che il CCNL prevede ampie soluzioni per le ore residue.

Per quanto riguarda la fruizione e la programmazione delle Ferie entro l'anno avviene ormai da anni, anzi solleviamo il problema dei Call Center ai quali viene richiesto il programma ferie senza però che l'azienda fornisca loro la turnistica certa a lungo termine.

II livello di contrattazione

E' auspicabile il recupero di TUTTO quello che l'azienda ha tolti con il Regolamento Unilaterale (es. Ferie, Mancato Rientro, Maggiorazioni, Ore viaggio fuori orario di lavoro, ecc...)

Eliminare tutto quello che è già stato confermato come ILLEGALE (Franchigia, Timbratura in Postazione, mancanza 3° giorno Permesso Elettorale. 1/26, ticket ai telel)

Ci sentiamo di confermare le richieste di flessibilità dell'orario di lavoro e conciliazione Vita-Lavoro soprattutto nei reparti sottoposti a Turni.

Vanno quindi rivisti i turni dei reparti più disagiati (ad es. ASA e Caring).
(Snater)


Firmato anche da Snater accordo per smonetizzazione 4 novembre da usufruire in giornata intera entro l'anno in corso.
Scelta volontaria e libera.
(Snater)


Piattaforma 2° livello SLC-FISTEL-UILCOM, prende la parola per Tim la Dott.ssa Bellezza Resp. Nazionale RI di Tim: moltissimi aspetti e tanti temi sui quali dobbiamo lavorare. Innanzitutto il protocollo di Relazioni Industriali sui quali siamo a buon punto.

In generale, il clima è migliorabile e con il lavoro di ambo le parti c'è la possibilità di fare cose buone e concrete per le persone, cercando di riportare tutto sul tavolo di relazione industriale, provando a superare in tal modo regole introdotte in modo unilaterale.

Il ripristino del vecchio non ci trova favorevoli ma siamo disponibili ad affrontare i temi in modo innovativo.

Alcuni argomenti di discussione derivano dall'Accordo sottoscritto al Mise l'11 giugno scorso e saranno quindi affrontati. Siamo assolutamente disponibili a discutere di tutti i punti che ci avete sottoposto all'attenzione, in un'ottica di investimento e non di costo.

Anche Tim deve potersi dotare di regole che non possono essere asimmetriche rispetto a quelle adottate dai nostri diretti competitors. La competitività di Tim dipende da alcuni punti imprescindibili e fondamentali: parità di regole, formazione, occupabilità e meritocrazia.

La produttività di Tim invece non può prescindere da un miglior coinvolgimento delle persone e da un miglior utilizzo/riallocazione delle risorse economiche.

In coerenza con Accordo Interconfederale del 9 marzo 2018 e del CCNL Tlc, in tema di sviluppo della contrattazione aziendale, sarà necessario valorizzare gli investimenti aziendali in termini di trattamenti economici complessivi.

Infine, in estrema sintesi, l'azienda ribadisce la disponibilità ad affrontare la discussione su tutti i punti della piattaforma di 2° livello ed a entrare nel merito degli stessi.

Sarà un percorso tecnicamente complesso, che non esclude nulla e che sarà certamente da affrontare con grande serietà.
(Fistel-Cisl)


Notizie dal fronte III* Coordinamento TiM 8-11-2018

Intervento SNATER

Prima di parlare dell'ordine del giorno, segnaliamo i GRANDI disagi e ammanchi in Busta Paga generati dall'introduzione del Competence Team,
tale situazione DEVE ESSERE RISOLTA !!

Ferie e EF ex accordo 11 giugno 2018

SNATER non è disponibile a trovare soluzioni che prevedano la programmazione e la completa fruizione dei Permessi Individuali dell'anno in corso; le ore sono molto poche ed i lavoratori devono aver a possibilità di utilizzarle liberamente nell'anno di maturazione considerando che il CCNL prevede ampie soluzioni per le ore residue.

Per quanto riguarda la fruizione e la programmazione delle Ferie entro l'anno avviene ormai da anni, anzi solleviamo il problema dei Call Center ai quali viene richiesto il programma ferie senza però che l'azienda fornisca loro la turnistica certa a lungo termine.

II livello di contrattazione

E' auspicabile il recupero di TUTTO quello che l'azienda ha tolti con il Regolamento Unilaterale (es. Ferie, Mancato Rientro, Maggiorazioni, Ore viaggio fuori orario di lavoro, ecc...)

Eliminare tutto quello che è già stato confermato come ILLEGALE (Franchigia, Timbratura in Postazione, mancanza 3° giorno Permesso Elettorale. 1/26, ticket ai telel)

Ci sentiamo di confermare le richieste di flessibilità dell'orario di lavoro e conciliazione Vita-Lavoro soprattutto nei reparti sottoposti a Turni.

Vanno quindi rivisti i turni dei reparti più disagiati (ad es. ASA e Caring).

(Snater)


inizia parte dell incontro relativo a:
- ferie 
- 2ndo livello di contrattazione


13,30: interventi dei rappresentanti liste di base.
Snater, CoBas
(Snater)

Per ora, a stomaci vuoti: presentazione piattaforma contratto secondo livello, dopo la pausa pranzo arriva IL DIGESTIVO
(Snater)


Chiusa la prima parte dell'incontro.
Ora SLC-FISTEL-UILCOM iniziano la presentazione della Piattaforma di 2° livello a Tim
(Fistel-Cisl)


Seguono interventi e valutazioni sindacali sul tema. Giorgio Serao, Segreteria Nazionale FISTel-CISL, in sintesi: Processo di innovazione condivisibile. Lo sviluppo tecnologico e la competitività dell'azienda sono sinonimo di garanzia dal punto di vista occupazionale.

Bisogna però capire se le intenzioni e le strategie di Tim sono compatibili con le attuali norme regolatorie del mercato. Troppe volte in passato l'azienda è stata frenata dagli enti regolatori; in tal senso sarebbe quindi opportuno fare un passaggio chiarificatore con Agcom.

Così come fondamentale sarà l'auspicato incontro con il Governo per fare chiarezza sia sul futuro di Tim che complessivamente del comparto delle Tlc. Per quanto riguarda lo sviluppo digitale è chiaro che sarà imprescindibile investire sui lavoratori di Tim e sulla loro professionalità.

(Fistel-Cisl)


Iniziato incontro tra Coordinamento Nazionale Rsu / Segreterie sindacali Nazionali e Direzione Nazionale di Tim.

Parla il Dott. Piazza, Responsabile Pianificazione Strategica di Tim, che illustra il primo argomento della giornata (extra o.d.g.): "Piano Digitim", i punti cardine, il contesto attuale, l'evoluzione, sviluppo nuove tecnologie e 5G.
(Fistel-Cisl)


un tantino esagerata, la grafica?
(Snater)


Responsabile Strategy racconta in latino e in inglese cosa fa per guadagnarsi il giusto stipendio
a suon di slide, ovviamente...

INASPRIMENTO DEL MERCATO però lo dice in italiano!

Ci stanno illustrando strategie, tecnologie e servizi in essere e in prospettiva
(Snater)


presentazione dei vertici Tim in corso
(Snater)