INCONTRO TELECOM ITALIA - COORDINAMENTO NAZIONALE RSU, SEGRETERIE NAZIONALI SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL E UGL TLC SU:
- orari di lavoro ASO/ASA


23:00
In data mercoledì 4 ottobre si è tenuto un incontro sindacale nazionale tra TIM, le Segreterie nazionali di Slc-CGIL Fistel-CISL Uilcom-UIL, il Coordinamento nazionale RSU.
Relativamente ai turni ASA, l'Azienda ha richiamato il Remediaton plan, a seguito delle obiezioni sollevate da AGCOM circa la garanzia della parità di accesso agli OAO che ha imposto tempi massimi di risoluzione delle richieste (sla). Per questo, dal 2015 il settore subisce un'applicazione unilaterale degli orari di lavoro. Ad oggi, il bo è coperto quasi esclusivamente da personale interno, mentre le chiamate sono gestite in gran parte all'esterno.
La delegazione sindacale ha chiesto una diminuzione dei presidi serali e sui fine settimana; la riduzione delle pause pranzo a 30'; l'introduzione della bacheca elettronica nazionale per i cambi turno; l'apprezzamento delle professionalità.
SLC-CGIL ha rimarcato in particolare le gravi inefficienze dell'organizzazione del lavoro vigente, che non possono essere risolte solo aumentando gli archi orari di copertura e l'organico dedicato (vedi l'ultimo progetto remix).
L'Azienda ha aperto all'estensione del turno part-time mamma/papà (09:45-15:28);
è apprezzabile l'introduzione del turno 3bis (9:00-17:38) in luogo del turno 4 (09:50-18:28) in ambito Home ed Office;
In ambito Home il turno 6 (14:22-22:00), lunedì-venerdì, passa da 77 a 66, e sabato da 15 a 9; tutti i turni del sabato passano da 29 a 25;
in ambito Office il turno 5 (12:22-20:00) passa da 67 a 59; il turno 6 (14:22-22:00), lunedì-venerdì, passa da 23 a 17, e sabato da 7 a 3; tutti i turni del sabato da 13 a 12;
in ambito Master il turno 1 passa dalle 07:30 alle 07:50; il turno 3 (08:30) diventa 3bis (9); alla domenica si introduce un presidio in 3bis.
Seguiranno assemblee per sottoporre ai lavoratori ed alle lavoratrici interessati l'esito finale del confronto.
(slc-cgil)


18:30
Si sono interrotti i lavori circa 1 ora (alle 17.00) fa ed il Coordinamento Nazionale Rsu si è riunito (da solo) per discutere delle proposte aziendali e tutti i componenti del coordinamento naz rsu hanno convenuto di fare assemblee specifiche sui territori per portare gli avanzamenti ai lavoratori del settore. All' azienda viene quindi richiesto a nome del coordinamento un verbale (non firmato dalle organizzazioni sindacali) con la sintesi degli avanzamenti / argomenti da spiegare ai lavoratori.
Tim ribadisce che la partenza dei nuovi turni sara' possibile dal 4 dicembre 2017 se saranno approvati nelle assemblee.
L' azienda ha quindi redatto un Documento con i nomi delle organizzazioni sindacali (tutte) che hanmo partecipato alle trattative. La Segreteria Nazionale SLC-CGIL NEL DOCUMENTO NON VUOLE CHE VENGA INSERITA LA SIGLA DELLA UGL-TLC. Per l' azienda sarebbe importante mamtenere un' unita' di intenti.

Incontro di Coordinamento concluso. Si faranno assemblee con i lavoratori di ASA per approfondire la situazione e decidere il da farsi
(fistel-cisl)


18:00
Orari ASA -
2° proposta aziendale
Flessibilità in ingresso: solo 29 minuti giornalieri, max 170 minuti max 11 episodi mensili
Part-Time Mamma: l'azienda non è disponibile ad innalzare l'età prescolare (6 anni circa)
Bacheca Nazionale per cambi turno: non è previsto a badget lo sviluppo di una bacheca nazionale ma esiste nel territorio un sistema per agevolare i cambi turno a livello NE, NO, CE e SUD .... l'azienda si impegna a ricordare alle linee questa possibilità.

Festività coincidenti con LL: nessuna apertura aziendale
(snater)


17:30
Prosegue Tim: si partirebbe con i nuovi turni dal primo lunedì utile del prossimo mese di dicembre.
Coincidenza LL-Festivi:è un tema di carattere generale, non specifico di Asa, e non è risolvibile con la tematica degli orari.
PT mamma: istituto regolato dalla legge italiana. Tutti gli accordi in essere in Tim parlano di figli in età prescolare (max 6 anni figlio).
Di fronte ad esigenze specifiche familiari la struttura verificherà eventualmente se sussistono le condizioni per concedere il classico PT (non mamma).
(fistel-cisl)


Risposta aziendale.
Sulla flessibilità in ingresso: su questo tema si era già ragionato in passato. Aprire alla possibilità di usufruirne, significherebbe introdurre possibili ritardi del personale in ingresso e, per garantire comunque il presidio e la lavorazione delle attività, bisognerebbe ricorrere ad un incremento della percentuale di colleghi in turno. Quindi, tendenzialmente, la flessibilità è da escludere.
Home – proposta aziendale nuovi turni
togliere turno 4
turno 5 invariato
turno 6 lun-ven da 77 volte anno a 66 volte.
Altri turni del sabato da 29 a 25
turno 6 sabato da 15 a 9 volte anno.
Domenica invariata.
Office
turno 4 eliminato.
Turno 5 da 67 a 53 volte.
Turno 6 lun -ven da 23 a 17 volte anno.
altri turni sabato da da 13 a 12
turno 6 da 7 a 3 volte anno.
Domenica invariata.
Masteristi
turno 1 alle 07:50
introduzione domenica turno 3bis.
Incidenza Turno 5 da 20% al 18%
(fistel-cisl)


Orari ASA
PRESENTI:
RI dott.ssa Bellezza e responsabili RI territoriali
De Nichilo responsabile ASO e Cirilli responsabile Regia
L'azienda sostiene che gli archi orari di copertura per le strutture ASA sono ancora determinati dalle imposizioni AGCOM e per garantire il rispetto degli SLA.
Le richieste del Coordinamento avanzate il 28 non sono state recepite anzi sono state travisate in semplici richieste di chiarimenti delle scelte aziendali.
La delegazione sindacale ha comunque riproposto le richieste di miglioramento già espresse nello scorso incontro.
In particolare lo SNATER ha richiesto:
riduzione percentuali turno 6, sabato e domenica per Home e Office
possibilità di spostare LL coincidente con FI o pagamento del 1/26
possibilità cambio turni su bacino nazionale per Home
prevedere che tutti i turni tranne 1° e ultimo abbiano la flessibilità in ingresso dei 29 minuti illimitati
valutare la possibilità di introdurre una flessibilità in pausa pranzo
ingresso reale dei colleghi Remix, non appena conclusa la formazione, per diminuire gli impatti percentuali dei vari turni
migliorare l'organizzazione del lavoro
Tra poco l'incontro si sospenderà così che l'azienda possa valutare tutte le richieste sindacali.
(snater)


Interventi sindacali in corso, tutti tesi ad evidenziare le grandi criticità presenti in ASA, non solo ed esclusivamente legate ai turni (organizzazione del lavoro in generale, clima, pressione, stress, conciliazione vita-lavoro, etc..
FISTEL-CISL Nazionale, Corradini, in sintesi: Innanzitutto chiediamo un chiarimento: i colleghi che hanno PT depositato, possono usufruire della flessibilità in ingresso? Segnaliamo ancora il problema LL – Festivi. Chiediamo significativa riduzione dei turni e delle percentuali dei colleghi in turnazione. PT mamma: considerata età media dei dipendenti Tim e delle mamme in Asa, chiediamo che al PT mamma possano aderire le colleghe che hanno figli sino ai 13 anni di età.
(fistel-cisl)


Le curve di traffico illustrate, senza il dato diretto di stretta correlazione, non chiariscono se il dimensionamento dei colleghi in turno sia adeguato o meno rispetto ai volumi di traffico ed agli orari di copertura del settore.
Ovviamente questo è il punto fondamentale, necessario alla delegazione sindacale per argomentare con maggiore incisività i dubbi tecnici e pratici sulle turnistiche attuali e per proporre soluzioni positive a vantaggio dei colleghi impattati in ottica rivisitazione orari.
Attendiamo termine relazione per approfondire e chiedere chiarimenti in merito.
(fistel-cisl)


Apre incontro su orari ASA, per Tim, Dott. Bellezza: Abbiamo vincoli regolatori, contratti e Sla da rispettare che impongono determinate coperture orarie giornaliere. I turni attuali, inseriti nel 2015, sono serviti e servono a preservare e garantire le attività previste dalle normative in essere. Oggi, 2017, le condizioni a contorno non sono mutate. Pertanto le proposte di nuovi turni che abbiamo avanzato nello scorso Coordinamento sono compatibili con i volumi di lavoro e con i vincoli normativi che dobbiamo rispettare.
Il Resp. Naz. Assurance, sta ora presentando le slides con tutti i dati di ASA inerenti i volumi di attività, rapportati alla fascia oraria giornaliera di copertura del settore.
(fistel-cisl)