Condivisione del punto 12 del: "Diritto alla Espressione" del programma del Partito Pirata: Il Partito dei Pirati intende pretendere il riconoscimento concreto del diritto del cittadino alla libertà di espressione, già più volte enunciato nelle Costituzioni Italiana ed Europea ed ancora largamente negato proprio ad opera di quei Governi che dovrebbero garantirlo. In particolare, il Partito dei Pirati intende chiedere la modifica della legislazione esistente in fatto di attività giornalistica in modo da liberare la figura emergente del blogger dai vincoli che erano stati pensati per i giornalisti professionisti. Chi parla a proprio nome, od a nome di una associazione di qualunque tipo, e non a nome di un giornale, deve essere libero di dire ciò che vuole, nel modo e nei tempi che ritiene più opportuni. L'unico limite accettabile a questo diritto è quello rappresentato dal reato di diffamazione e dall'offesa personale.

sabato 02 luglio 2022
ultimo aggiornamento sabato ore 07:00 informativa privacy - il sito utizza solo cookie tecnici


sabato 02 luglio 2022

corrieredellasera
INCIDENTE SUL LAVORO A GALLARATE, OPERAIO FOLGORATO. LAVORAVA SU UN RIPETITORE TELEFONICO IN VIA CAVALLOTTI
L'operaio, 58 anni, colpito da una forte scarica elettrica al torace, collo e braccia: era cosciente al momento dell'arrivo dei soccorritori a Gallarate (Varese). Indagini dei carabinieri e dell'Ats Insubria. articolo

milanofinanza
BOFA: 31 MILIARDI PER LA RETE TIM SONO ECCESSIVI, MA UN CALO DEL DEBITO E' POSSIBILE
In attesa dell'offerta non vincolante per gli asset della NetCo agli inizi di agosto, BofA fa quattro calcoli sul valore e conferma il rating neutral sul titolo, ancora in calo in borsa. articolo

borsaitaliana
TIM: IPOTESI ALLO STUDIO 20MILA DIPENDENTI NELLA RETE, 15MILA IN SERVCO
I restanti nella TopCo (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) Comincia a delinearsi, secondo quanto risulta a Radiocor, la suddivisione degli attuali dipendenti italiani di Tim nelle societa' dei servizi e della rete che dovrebbero nascere dal nuovo piano del gruppo che sara' presentato in dettaglio il 7 luglio dall'amministratore delegato Pietro Labriola. articolo

corrierecomunicazioni
5G, LLA CORDATA INWIT-TIM-VODAFONE TUTTI I LOTTI DELLA GARA "BIS" PER LE NUOVE RETI
Aggiudicazione a 345 milioni, le aree bianche da coprire sono circa 2mila. A Tim-Fibercop il bando "Italia a 1 Giga" da 65 milioni per le Province di Trento e Bolzano. Secondo classificato Retelit Digital Services. Si chiude la partita dei bandi del piano Colao. Il ministro: "Nostro Paese caso unico in Europa" articolo


RICHIESTA RIPRISTINO LAVORO AGILE DA REMOTO
Visto l'aumento dei nuovi casi Covid-19 a livello nazionale, CHIEDIAMO che l'azienda reintroduca su base volontaria il lavoro da remoto 5 giorni su 5 per tutti i lavoratori che ne hanno già usufruito, adottando il principio di precauzione. lettera


CENTRALI TELEFONICHE PERICOLOSE: GRAVE UN LAVORATORE TIM INVESTITO DA UNA SCARICA ELETTRICA IN UNA CENTRALE DI VARESE
Ieri, 28 giugno, un lavoratore TIM del settore REM è rimasto ferito gravemente (è in pericolo di vita, ricoverato in terapia intensiva con ustioni al volto, torace, braccia e mani) in una centrale telefonica di Gallarate (Varese), sembra sia stato investito da una scarica elettrica a seguito dello scoppio di un interruttore in fase di chiusura. comunicato


CHIARIMENTI BONUS 200 EURO
Il messaggio 13 giugno 2022, n. 2397 fornisce le istruzioni per la corretta gestione del bonus una tantum di 200 euro, previsto dal decreto Aiuti, spettante ai lavoratori subordinati. comunicato


ADERIRE O NON ADERIRE ALL'ISOPENSIONE LA DOPPIA VITTORIA DEI LAVORATORI
Con il presente documento cercherò di fornire qualche chiarimento ad alcuni lavoratori che hanno qualche perplessità nel valutare il possibile esodo in isopensione. comunicato

Marche
INCONTRO SINDACALE DEL 30-6-2022 SUL COLLEGA TOF/AC COLPITO DA SCARICA ELETTRICA
In merito all' incidente sul lavoro a Gallarate occorso al collega TOF/AC, abbiamo chiesto all'azienda un incontro urgente per verificare le procedure di sicurezza adottate dall'azienda onde prevenire ulteriori incidenti anche in altri territori. comunicato

Marche
NON GUARDARMI NON TI SENTO
Se la situazione non fosse Tragica, in quanto relativa alla salute dei lavoratori, ci sarebbe da "ridere"!!! Interpreti principali di questa "Commedia" sono i vari HR (tra gestori e Relazioni industriali) e i responsabili delle linee interessate. comunicato


BIP BIP 278

Bollettino sindacale scarica


sabato 25 giugno 2022

corrierecomunicazioni
LABRIOLA: "INTEGRAZIONE VERTICALE DELLE TLC ANACRONISTICA
L'Ad di Tim: "Il riassetto del Gruppo dovrebbe portare ad un miglior bilanciamento tra costi e benefici specifici delle due attività: maggiore flessibilità commerciale per la Retail e maggiore prevedibilità e stabilità dei ritorni per la Wholesale"articolo

dagospia
LA RETE UNICA DOVREBBE ESSERE DELIBERATA DALL'ASSEMBLEA DI TIM ENTRO IL 31 DICEMBRE – E' LA TEMPISTICA DEFINITA IL 31 MAGGIO DAL PROTOCOLLO DI INTESA FRA TIM, CDP EQUITY, OPEN FIBER, MACQUARIE INFRASTRUCTURE (MAM), TEEMO (KKR) – IL PATTO TRA TIM-CDP SI DECIDE IN QUATTRO TAPPE: DALLA GOVERNANCE AGLI OBIETTIVI, ECCO COSA SUCCEDERA'
La rete unica dovrebbe essere deliberata dall'assemblea di Tim entro il 31 dicembre. Tale scadenza deriva dalla tempistica definita il 31 maggio dal Protocollo di intesa fra Cdp Equity, Open Fiber, Macquarie Infrastructure (Mam), Teemo (Kkr) e Tim. Il documento, di cui Il Messaggero è venuto in possesso, è di 12 articoli, più allegati. articolo

dagospia
NON È DETTA L'ULTIMA NUVOLA – TIM, CDP, LEONARDO E SOGEI SONO ANCORA IN TEMPO PER RIBALTARE LA GARA SUL CLOUD NAZIONALE, AGGIUDICATA ALLA CORDATA ARUBA-FASTWEB-AMAZON: CI SONO 15 GIORNI DI TEMPO PER RILANCIARE CON UN'OFFERTA MIGLIORE, RITOCCANDO LO SCONTO DEL 23,6%. IN CASO DI PAREGGIO, PASSEREBBE LA PROPOSTA DI TELECOM CON LA CASSA…
Un ribaltone totale, proprio all'ultima curva. La cordata composta da Aruba e Fastweb si aggiudica la gara per realizzare il cloud strategico della pubblica amministrazione, battendo l'alleanza tra Sogei, Leonardo, Cdp Equity e Tim che aveva vinto il «primo tempo», presentando un'offerta considerata migliore dal punto di vista tecnico. articolo

dagospia
COSA BOLLORÉ NELLA PENTOLA DI TIM? – SE, COME SOSTIENE VIVENDI, LA SOLA RETE DI TELECOM VALE 31 MILIARDI, SIGNIFICA CHE IL RESTO (DAI SERVIZI AL BRASILE) NON VALE NULLA. A QUEL PUNTO, A CDP CONVERREBBE FARE UN'OPA SU TUTTA LA SOCIETÀ – OVVIAMENTE NON È COSÌ, E ANCHE BOLLORÉ LO SA, MA CERCA DI ALZARE L'ASTICELLA PER INCASSARE DI PIÙ: IL GOVERNO ERA SCETTICO GIÀ SUI 20-21 DI CUI SI PARLAVA ALL'INIZIO – IL DOPPIO RUOLO DI CDP, CHE DA SECONDO SOCIO DI TIM AVREBBE INTERESSE A UNA VALUTAZIONE PIÙ ALTA, MA COME PRINCIPALE AZIONISTA DI OPEN FIBER HA INTERESSE AD ABBASSARE IL PREZZO
Un'Opa su tutta Tim costerebbe di meno. Meno di quanto i francesi di Vivendi, primi azionisti di Telecom Italia con il 23,75%, ritengono debba essere valorizzata la sola rete: 31 miliardi di euro. articolo

dagospia
COME ANDRÀ A FINIRE IL DOSSIER RETE UNICA? LO SCOPRIREMO SOLO VIVENDI - BOLLORÉ PUNTA A OTTENERE UNA VALUTAZIONE DI 31 MILIARDI DI EURO (DEBITO INCLUSO) PER LA RETE DI TIM, CON LO SCORPORO DELL'INFRASTRUTTURA. CIAO CORE! CON MOLTO MENO, COMPRANDO LE AZIONI IN BORSA, LO STATO SI RIPRENDE TUTTO IL CUCUZZARO. CHE COSA HA IN MENTE IL FINANZIERE BRETONE?
Vivendi punta ad ottenere una valutazione pari a 31 miliardi di euro per la rete di Telecom Italia (Tim) con lo scorporo dell'infrastruttura dell'ex monopolista telefonico dai servizi. articolo


DIFENDIAMO I LIVELLI OCCUPAZIONALI ED IL FUTURO DEL PAESE!
Il 21 giugno le lavoratrici ed i lavoratori del gruppo Tim hanno scioperato per difendere i livelli occupazionali ma anche il futuro del Paese, parte del quale legato ad una infrastruttura vitale e strategica come la RETE. comunicato


SCIOPERO RIUSCITO MA NON BASTA
Quello del 21 Giugno è stato uno sciopero difficile per diversi motivi: Il costo della giornata di lavoro che in epoca di crisi non è indifferente; la diffidenza nei confronti di SLC-FISTELUILCOM-UGL che negli anni hanno chiamato alla lotta per poi sottoscrivere accordi in perdita, la scelta opportunista e non condivisibile dei sindacati autonomi (ad eccezione della USB) di chiamarsi fuori da qualsiasi mobilitazione, l'attendismo di molti colleghi e colleghe, la sfiducia generalizzata e l'idea che tutto sia già deciso e sottoscritto, hanno evidentemente pesato. comunicato

Friuli Venezia Giulia-Veneto-Emilia Romagna
LARGE ENTERPRISE: TIMBRATURA IN POSTAZIONE BYE BYE!!!
In data di ieri 21 giugno, l'azienda ci ha comunicato che per il settore Large Enterprise dal 1 luglio verra' tolta la timbratura in postazione. comunicato

Piemonte
MISSION: IMPOSSIBLE – GHOST PROTOCOL IL TECNICO NON VA FATTO EVAPORARE...
Mission: Impossible – Ghost Protocol non è il film con Tom-Cruise del 2011 ma il B-Movie con Tof-Tim del 2022. Con l'arsura di questi lunghi giorni, ci si torna a chiedere, con la speranza di non dove annotare qualche nefasto incidente sul lavoro, se tra le migliaia di ore di utilissima formazione siano evaporate quelle utili a fronteggiare il silente pericolo del colpo di calore, quindi, cercheremo di dare qualche informazione. comunicato

Liguria
PROTOCOLLI DI SORVEGLIANZA ARBITRARIA
Nei giorni scorsi, un tecnico on field e stato convocato per sottoporsi alla sorveglianza sanitaria per la movimentazione manuale dei carichi e per la salita in quota, due protocolli previsti dal datore di lavoro che hanno entrambi una periodicità biennale. comunicato


sabato 18 giugno 2022

corrierecomunicazioni
- Tlc, tutti i nodi al pettine. E il più intricato riguarda il Pnrr
- Fondazione Tim, 2 milioni per la popolazione ucraina
- 5G: Tim ed Ericsson "accendono" la smart factory Comau con tre use case
- Gara 5G, Tim pigliattuto: si aggiudica i 6 lotti per 725 milioni

key4biz
SCOPPIA LA CRISI IN OPEN FIBER? UNA GRANA IN PIU' PER CDP
Il mood negli ambienti romani nei confronti di Open Fiber è peggiorato negli ultimi mesi e, per usare un'espressione meteorologica, tende alla tempesta. E per l'immediato futuro, molte delle scelte da fare sono nelle mani di CDP, che gestisce il risparmio postale degli italiani e non può permettersi che si creino situazioni negative e censurabili, generate da scelte errate. articolo


minisito in versione
MOBILE

AGENDA

07 luglio 2022
Presentazione piano industriale


SCIOPERI IN CORSO
(segnalati alla redazione)

dal 02 luglio 2022 al 31 ottobre 2022 NAZIONALE
Con varie modalità orarie per i reparti non soggetti alla disciplina sugli scioperi info

luglio 2022
Regioni
Scioperi regionali, vari settori con varie modalità. info



gruppo chiuso Dipendenti Tim in lotta


gruppo chiuso Dipendenti Tim


gruppo chiuso Tecnici Tim


gruppo chiuso Cari Servi


gruppo chiuso Telecom Dead Men Walking







WE ARE THE
99 PERCENT!!!

TRIANGOLAZIONI

Non ti fidi ad inviare documentazione tramite email ? Allora vai su...


 


dagospia
COSA BOLLORÉ IN PENTOLA – STRANO DESTINO QUELLO DI VIVENDI: DOPO AVER OSTEGGIATO IN TUTTI I MODI L'OFFERTA DEL FONDO KKR SU TIM, ORA È DALLA STESSA PARTE DEGLI AMERICANI: IL NUOVO OBIETTIVO DI BOLLORÉ È VALORIZZARE AL MASSIMO LA RETE E INCASSARE PIÙ SOLDI POSSIBILI DALLA FUSIONE FIBERCOP-OPEN FIBER – LA PATATA BOLLENTE È IN MANO A CDP, AZIONISTA SIA DI TIM SIA DI OPEN FIBER: LA CASSA RISCHIA DI DOVER SBORSARE MOLTI (TROPPI) DANARI: L'AD DEL GRUPPO FRANCESE, DE PUYFONTAINE, HA FATTO SAPERE CHE NON ACCETTERÀ MENO DI 21 MILIARDI DI EURO…
La rete telefonica di Telecom Italia è stata privatizzata nel lontano 1997 su impulso del governo Prodi, che per far entrare la lira nell'euro aveva concordato con la Ue un certo ammontare di privatizzazioni. articolo

dagospia
CASSA DEPOSITI E FIBRA – CHI LA SPUNTERÀ NELLA BATTAGLIA PER LA RETE UNICA? DI SICURO NON I GRANDI AZIONISTI DI TIM, OSSIA VIVENDI E KKR, PER I QUALI SARÀ DIFFICILE STRAPPARE UN PREZZO ALTO DALLA FUSIONE DI FIBERCOP CON OPEN FIBER – I NODI DA SCIOGLIERE SONO SEMPRE GLI STESSI: VALORI E GOVERNANCE, A CUI SI AGGIUNGE IL POSSIBILE MAXI RISARCIMENTO DA 2,6 MILIARDI RICHIESTO DA OPEN FIBER – C'È CHI NON ESCLUDE CHE ALLA FINE CDP CONTROLLERÀ LA QUOTA DI MAGGIORANZA ASSOLUTA DELLA NUOVA SOCIETÀ DELLA RETE UNICA…
Sulla rete unica, il governo si prepara alla battaglia e i segnali degli ultimi giorni portano tutti nella stessa direzione: per i grandi azionisti diretti e indiretti di Tim, ossia Vivendi e Kkr, non sarà facile strappare un prezzo alto dalla fusione con Open Fiber. articolo

dagospia
TRA TIM E DAZN TUTTO DA RIFARE! L'ANTITRUST RIGETTA GLI IMPEGNI PER RIMEDIARE ALLE PRESUNTE PRATICHE ANTICONCORRENZIALI CHE SI NASCONDEREBBERO DIETRO IL LORO ACCORDO: "NON BASTANO" – PROROGATO IL TEMPO PER CHIUDERE IL PROCEDIMENTO AL 31 MARZO 2023 - NEL FRATTEMPO TIM E DAZN PROSEGUONO NEI COLLOQUI PER UNA REVISIONE DELL'INTESA - L'ESPOSTO DEL CODACONS PER L'AUMENTO DELLE TARIFFE...
Non bastano gli impegni che Tim e Dazn avevano presentato a ottobre per fugare i dubbi sulle presunte pratiche anticoncorrenziali che si nasconderebbero dietro il loro accordo. articolo


"OTTIMIZZAZIONI", ACCORDI E SCIOPERI
Ad inizio maggio arriva la notizia della non erogazione del PDR ed ecco che TIM convoca il coordinamento naz.le RSU e la triade confederale per un incontro con oggetto un fantomatico "percorso di ottimizzazione" nell'ambito del nuovo piano strategico. comunicato

Liguria
LA COPERTURA È CORTA
Quello che sta succedendo in Liguria ha davvero dell'incredibile. Ai tecnici on field impiegati nella costruzione dei collegamenti in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home), è stato imposto di posare e collegare il raccordo ai clienti che hanno richiesto l'attivazione della fibra, e fin qui potrebbe andare tutto bene. comunicato


sabato 11 giugno 2022

repubblica
BANDA LARGA, MANCANO OPERAI PER GLI SCAVI. OPEN FIBER: "ORA IMPIEGHIAMO I CARCERATI"
Il gruppo della fibra ha aperto 538 cantieri e cerca personale per cablare l'Italia, perfino tra i detenuti. I primi quattro vengono da Bollate, ma l'azienda sta cercando di siglare accordi per coinvolgerne altri. articolo

trend-online
TELECOM ANCORA IN CALO. ECCO COSA HA DECISO IERI L'AGCOM
Telecom Italia continua a scendere dopo il netto calo di ieri, con il focus sul verdetto dell'AGCOM. Le ultime novità e gli scenari attesi ora. articolo

corrierecomunicazioni
RETE TLC, ROSSETTI: "CI SONO LE CONDIZIONI PER ARRIVARE ALL'ACCORDO"
L'Ad di Open Fiber ha fatto il punto sul dossier newco e sugli obiettivi del nuovo piano industriale. Focus anche sulla questione della mancanza di manodopera: "Con il Governo discussione sul decreto flussi". Sul tema dell'inflazione e dei prezzi della fibra: "Guardiamo con interesse a esito nuova consultazione Agcom. articolo


MANIFESTAZIONE NAZIONALE E SCIOPERO GRUPPO TIM - 21 GIUGNO 2022
Car* tutt*, il prossimo 21 giugno, in occasione dello sciopero nazionale delle aziende del Gruppo TIM, si terrà a Roma presso Piazza della Bocca della Verità, una manifestazione nazionale. informati


E' MAI POSSIBILE???
E' mai possibile che l'azienda convochi il coordinamento per discutere dei soli argomenti che gli interessano??? E' mai possibile che i soliti noti siano pronti ad accontentare sempre i diktat aziendali ??? comunicato


COMUNICATO SULL'ACCORDO DEL 7 GIUGNO IN ATTESA DEI NUOVI CDE/CDS
In data 7/06 l'azienda ha presentato un accordo per gestire le USCITE ANTICIPATE in ART 4 così come previsto dalla cosiddetta Legge Fornero. Il bacino di persone interessate è quello dei lavoratori e delle lavoratrici che matureranno i requisiti della PENSIONE di VECCHIAIA entro il 31\12\2028 con l'eccezione dei TOF, Progettisti di rete e tutto il relativo personale di coordinamento Operation Area per i quali il requisito per la pensione di vecchiaia deve essere raggiunto entro il 31/12/2027. comunicato

Piemonte
INSIEME VERSO IL 21 GIUGNO
Gli eventi societari e finanziari che sono accaduti nell'ultimo periodo non ci sono pervenuti con grande stupore. In effetti sono mesi e anni che con la massima chiarezza possibile vi abbiamo raccontato che le peggiori possibilità erano aperte, e abbiamo chiarito perfettamente che qualsiasi cosa fosse accaduta, la decisione di resistere e combattere per il nostro lavoro l'avremmo portata avanti. comunicato

Emilia Romagna
PROGETTO PANDA E CRITICITA'
Buonasera, con lo spirito di collaborazione che da sempre mi contraddistingue a tutela dell'azienda e dei lavoratori, sono a comunicare ufficialmente ad HSE che a partire dal giorno 1 giugno 2022, dopo la variazione della "modalità di svolgimento della prestazione dell'utilizzo dell'automezzo sociale assegnato" (effettuato dall'azienda), nelle sedi amministrative delle province sono presenti alcuni colleghi Tof. informati


martedi 07 giugno 2022

TIM CONVOCA IL COORDINAMENTO NAZIONALE RSU E LE O.S.
con ordine del giorno:
- uscita per vecchiaia ex art. 4, commi 1, 7ter della legge n. 92/2012

informati ultimo aggiornamento ore 19:15

Liguria
LA COPERTURA E' CORTA
Quello che sta succedendo in Liguria ha davvero dell'incredibile. Ai tecnici on field impiegati nella costruzione dei collegamenti in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home), è stato imposto di posare e collegare il raccordo ai clienti che hanno richiesto l'attivazione della fibra, e fin qui potrebbe andare tutto bene. comunicato


sabato 04 giugno 2022

corrierecomunicazioni
RETE UNICA TIM-OPEN FIBER, CHE SUCCEDE SE NON SI TROVA LA QUADRA?
Rimbalzano le indiscrezioni di stampa a partire dalla quota in capo a Cdp: dal 70% si scende al 40% e ai due fondi Kkr e Macquaire andrebbe il 30% ciascuno. In casa Tim si profila anche un'ipotesi alternativa in caso l'accordo non andasse a buon fine: un partner finanziario per Netco. Rumors anche su Dazn: potrebbe uscire di scena. Sky e Amazon le new entry? articolo

marketscreener
RETE UNICA: IL PIANO B DI TIM
Nessuno lo dice, nessuno può dirlo, ma al tavolo per la costituzione della rete unica stanno già tutti valutando un piano di riserva qualora l'accordo sulle valutazioni diventasse troppo complesso da raggiungere. articolo

milanofinanza
VIVENDI PUO' FAR SALTARE IL PROGETTO RETE UNICA E TIM ACCELERA AL RIBASSO IN BORSA
Vivendi ha aspettative elevate sulla valutazione della rete fissa di Tim. Rischio di veto in assemblea. L'alternativa della scissione proporzionale in due società quotate è molto più lunga e problematica. articolo

dagospia
TIM PRONTA A DIRE ADDIO A DAZN: SKY E AMAZON ALLA FINESTRA - L'ULTIMO CAMPIONATO HA REGISTRATO UN'EMORRAGIA DI ASCOLTI: L'INTERA SERIE A HA PERSO IL 30% E, PEGGIO, DAZN HA PERSO 70 MILIONI DI TELESPETTATORI RISPETTO A SKY: -38% - UN BAGNO DI SANGUE ANCHE PER TIM CHE DOPO L'ACCORDO HA DOVUTO ACCANTONARE 540 MILIONI. ORA L'AD LABRIOLA PUNTA A RINEGOZIARE I TERMINI – MA SKY…
Liberarsi di Dazn. Del contratto blindato lasciato in eredità dall'ex amministratore delegato, Luigi Gubitosi, e del flop registrato dall'accordo di esclusiva tra l'ex monopolista e la pay tv in streaming nella prima stagione in cui hanno trasmesso la Serie A. articolo

dagospia
SI FA PRESTO A DIRE RETE UNICA - ORA CHE IL PIANO È STATO FIRMATO DA TIM, CDP, OPEN FIBER E DAI DUE FONDI COINVOLTI, OSSIA KKR E MACQUARIE, COMINCIA IL BELLO: ANDRANNO DEFINITI, IN SERIE, IL PERIMETRO, LE VALUTAZIONI, LA GOVERNANCE, I DIPENDENTI. ALTRO TEMA CALDO SARÀ IL VALORE DELL'INFRASTRUTTURA: SI GUARDA A UNA MEDIA DI 19-20 MILIARDI, L'ESBORSO DI CDP DIPENDERÀ ANCHE DAL DEBITO CHE SARÀ GIRATO - SI DEVE CHIUDERE ENTRO IL 31 OTTOBRE. I SINDACATI SONO PERÒ SUL PIEDE DI GUERRA: UNO SCIOPERO A TIM È PREVISTO PER IL 21 DI GIUGNO
Si fa presto a dire rete unica. Ora che il memorandum per creare una sola grande infrastruttura dedicata alla fibra ottica destinata a diffondere Internet superveloce è stato firmato da Tim, Cdp, Open Fiber e dai due fondi coinvolti, ossia Kkr e Macquarie, comincia il bello: andranno definiti, in serie, il perimetro, le valutazioni, la governance, i dipendenti. articolo

dagospia
HABEMUS FIBRA! – I CDA DI CASSA DEPOSITI E PRESTITI, TIM E OPEN FIBER, HANNO DATO IL VIA LIBERA ALLA CREAZIONE DI UNA SOCIETÀ DELLA RETE UNICA - PER ORA È STATO DEFINITO SOLTANTO IL PERCORSO DI INTEGRAZIONE DELLA RETE DI TIM CON QUELLA DI OPEN FIBER. LA NUOVA SOCIETÀ SARÀ PARTECIPATA DA CDP E DAI FONDI KKR E MACQUARIE, GIÀ AZIONISTI DI FIBERCOP E OPEN FIBER – IL NODO DA SCIOGLIERE È QUELLO DEL VALORE DELLA RETE DOPO LO SCORPORO (E ANCHE QUELLO DEL DEBITO)
Nasce la società della rete unica. Via libera dei consigli di amministrazione di Cassa depositi e prestiti, Tim e Open Fiber, riuniti ieri fino a tarda sera, al progetto che darà vita a una nuova infrastruttura strategica per l'Italia. articolo


NON FACCIAMOCI TROVARE DIVISI
NON C'E' PIU' TEMPO DA PERDERE

Il 16 maggio l'azienda ha comunicato la volontà di tagliare di un ulteriore 20% i costi gestibili usando anche strumenti "in continuità" con i precedenti accordi. Senza accordo con il Coordinamento Nazionale RSU l'azienda avrebbe paventato l'ipotesi di usufruire unilateralmente di ammortizzatori sociali, senza specificare quali. comunicato


SMART WORKING GENITORI CON FIGLI SOTTO I 14 ANNI
Nella giornata di ieri in TIM è stato veicolato da diversi soggetti il seguente messaggio: comunicato


SIAMO AL MINIMO DEL MASSIMO
Abbiamo passato mesi in cui ci è stato spiegato come relazionarci con i clienti e i colleghi; come gestire senza stress le ore dedicate all'azienda e di conseguenza quelle che poi dovremmo passare in famiglia. Tanti spunti ci sono stati esposti nei corsi predisposti da TIM Academy e da noi seguiti con molto interesse, soprattutto per i chiarimenti sulla cosiddetta mindfulness: meditazioni e consapevolezza dell'essere presenti al "ora e adesso" per imparare a ridurre Io stress e l'ansia. comunicato

Puglia
IL GRANDE FRATELLO IN AZIENDA
CISAL Comunicazione non ha mai condiviso l'uso di applicativi o modalità di lavoro che potenzialmente possono essere usati a scopo di controllo, differentemente da altri soggetti che ritengono di tutelare i lavoratori firmando gli accordi che l'azienda propone. comunicato

 

CONTROCOMUNICANDO
Aggrega notizie e articoli già di pubblico dominio nella rete. L'aggregamento delle notizie è svolto in modo autonomo da
controcomunicando,
sono gradite segnalazioni corredate di link e/o allegati di materiale di interesse
No Copyright © 2022 - controcomunicando.net - No Rights Reserved.


Il sito non ha archivio in quanto linka e pubblica solo per un ristretto periodo temporale.
Comunicati, articoli e scritti, video-audio, marchi e loghi appartengono ai rispettivi autori e proprietari che se ne assumono tutte le responsabilità
.