Condivisione del punto 12 del: "Diritto alla Espressione" del programma del Partito Pirata: Il Partito dei Pirati intende pretendere il riconoscimento concreto del diritto del cittadino alla libertà di espressione, già più volte enunciato nelle Costituzioni Italiana ed Europea ed ancora largamente negato proprio ad opera di quei Governi che dovrebbero garantirlo. In particolare, il Partito dei Pirati intende chiedere la modifica della legislazione esistente in fatto di attività giornalistica in modo da liberare la figura emergente del blogger dai vincoli che erano stati pensati per i giornalisti professionisti. Chi parla a proprio nome, od a nome di una associazione di qualunque tipo, e non a nome di un giornale, deve essere libero di dire ciò che vuole, nel modo e nei tempi che ritiene più opportuni. L'unico limite accettabile a questo diritto è quello rappresentato dal reato di diffamazione e dall'offesa personale.

sabato 26 novembre 2022
ultimo aggiornamento sabato ore 00:01 informativa privacy - il sito utizza solo cookie tecnici


sabato 26 novembre 2022

ansa
TIM: SINDACATI CONVOCATI A PALAZZO CHIGI IL 28 NOVEMBRE
I sindacati sono stati convocati a Palazzo Chigi per un incontro su Tim lunedì 28 novembre alle 15.30. Lo si apprende da fonti sindacali. L'incontro era stato richiesto con una lettera unitaria indirizzata alla presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, da Cgil, Cisl e Uil e dalle categorie Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil.

dagospia
"PUNTIAMO A UNA RETE A CONTROLLO PUBBLICO" – IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO, ADOLFO URSO, RIBADISCE IL PIANO DEL GOVERNO SU TIM: "DOBBIAMO DECIDERE". GRAZIE AL CAZZO: IL PROBLEMA NON È IL RISULTATO, MA COME ARRIVARCI: TRAMITE UN'OPA SU TUTTA TIM COME PREVEDE IL PIANO MINERVA DI BUTTI? OPPURE CON UN'OFFERTA SULLA SOLA RETE? E SOPRATTUTTO, QUANTO COSTERÀ L'OPERAZIONE A CDP?
Su Tim "dobbiamo decidere, dobbiamo decidere tra almeno quattro ministri competenti. Dobbiamo fare fronte alla follia della privatizzazione di 30 anni fa: puntiamo a una rete a controllo pubblico che consenta a tutti i cittadini italiani di avere una rete a banda larga efficiente". articolo

dagospia
TIM ANDRÀ DI SCORPORO: MA COME? – IL MINISTRO DELL'ECONOMIA, GIANCARLO GIORGETTI, HA CONFERMATO CHE IL GOVERNO VUOLE CHE LO STATO ABBIA "IL CONTROLLO SULLA PARTE DI RETE CHE HA UN INTERESSE STRATEGICO". IL PROBLEMA È IL MODO: CDP HA PRONTA L'OFFERTA PER LA RETE DELL'EX TELECOM, MA ASPETTA IL VIA LIBERA DELL'ESECUTIVO. E POI C'È IL NODO DEL PREZZO: LA CASSA METTE SUL PIATTO 17-21 MILIARDI, MENTRE LA VALUTAZIONE INTERNA È DI 22…
Il tema caldo della rete Telecom è improvvisamente salito in cima all'agenda del governo. Per la prima volta ne ha parlato Giorgetti, principale azionista Cdp attraverso il Mef. «È prevista una riunione dei ministri competenti coordinati dalla Presidenza del Consiglio a ore», ha detto a mercati aperti, facendo salire il titolo Tim in Borsa del 3,45%. articolo

dagospia
"LO STATO DEVE AVERE IL CONTROLLO SULLA PARTE DI RETE DI INTERESSE STRATEGICO" – IL MINISTRO DELL'ECONOMIA, GIANCARLO GIORGETTI, ANNUNCIA CHE IL GOVERNO VUOLE CHIUDERE PRESTO IL DOSSIER TIM: "A ORE CI SARÀ UNA RIUNIONE TRA TUTTI I MINISTRI INTERESSATI" – "IL PROBLEMA DI TIM È CHE È INTEGRATA VERTICALMENTE, E UNA PARTE DEVE ESSERE MESSA SOTTO IL CONTROLLO PUBBLICO, È UN PASSAGGIO COMPLICATO"
"A ore" ci sarà una riunione tra tutti i ministri interessati al dossier Tim "coordinati dalla presidenza del consiglio". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giancarlo Giorgetti, rispondendo in conferenza stampa sulla manovra sul dossier Tim-Cdp. articolo

dagospia
GHE PENSI TIM – GIORGIA MELONI VUOLE DECIDERE IN AUTONOMIA SUL DOSSIER RETE UNICA: PER QUESTO SARÀ UN FEDELISSIMO A SEDERSI AL TAVOLO CON CDP E L'EX TELECOM, QUASI SICURAMENTE IL SOTTOSEGRETARIO ALESSIO BUTTI. PROBLEMA: IL PIANO "MINERVA", SPONSORIZZATO DA BUTTI, PREVEDE UN'OPA SU TUTTA TIM, OPZIONE CHE INVECE SEMBRA SFUMARE (TROPPO COSTOSA E RISCHIOSA) – IL NODO RIMANE IL SOLITO: QUANTO VALE LA RETE DI TIM? SIAMO LONTANI DALLE CIFRE SPARATE DA BOLLORÉ (31 MILIARDI), PROBABILMENTE SI CHIUDERÀ A 15-16 MILIARDI…
Giorgia Meloni ha deciso che sulla rete tlc e su Tim deciderà lei. Sul modello che dovrebbe avere l'infrastruttura di telecomunicazioni italiana sono d'accordo quasi tutti: è quello di Terna o più in generale delle società private - ma a controllo pubblico - che gestiscono le reti. articolo


RISERVA ACCORDO 22 NOVEMBRE 2022
In relazione al verbale di Accordo sottoscritto in TIMS.p.A. il 22 Novembre 2022, con la presente si comunica che le Segreterie Nazionali di SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL daranno informazione entro il 12 Dicembre circa l'esito della consultazione dei lavoratori ed il relativo scioglimento della riserva. lettera


ACCORDO LAVORO AGILE SPERIMENTALE FEBBRAIO 2023 FEBBRAIO 2024
In data 22 novembre 2022, le Segreterie Nazionali SLC-CGIL FISTEL-CISL UILCOM-UIL congiuntamente con il coordinamento delle RSU, si sono incontrate con la direzione aziendale di TIM SPA per definire l'accordo sul lavoro agile dal Febbraio del 2023 al Febbraio 2024, dopo gli incontri del 26 Ottobre e 10 Novembre dove avevano illustrato il loro modello e il piano sedi. comunicato


UNA CAMBIALE IN BIANCO!!!
Si e' conclusa ieri sera la cosiddetta "trattativa" per il cosiddetto lavoro agile. Snater NON HA SOTTOSCRITTO L'ACCORDO. In estrema sintesi ecco alcune delle nostre motivazioni: comunicato


LAVORO FR-AGILE sotto titolo (NON SIAMO DEFICIENTI!)
Finalmente sul tema del Lavoro Agile le carte si sono scoperte tutte, tra ruoli sindacali interpretati magistralmente e dichiarate rigidita' aziendali, è arrivata la firma di un "accordo inevitabile" per gli innegabili vantaggi economici che da tale organizzazione del lavoro la TIM ne trae. comunicato


USCITE MOBILITA' VOLONTARIA PER 500 PERSONE
Il 21/11 si e' svolto l'incontro previsto all'interno dell'accordo CDE del 28 luglio per la gestione di 500 ESUBERI da far uscire con la mobilita' volontaria "incentivata". comunicato

Lombardia
FIRMA DIGITALE - LETTERA ASSEGNAZIONE ATTIVITA' – BANDI PNRR
L'azienda sta chiedendo a circa 7000 lavoratori tramite email l'attivazione della firma elettronica digitale (FEQ) per la partecipazione ad alcuni bandi PNRR. comunicato

Calabria
NUOVA VITTORIA PER IL PAGAMENTO DELLA FRANCHIGIA IN CALABRIA
Continuano ad avere ragione i lavoratori nel pretendere i soldi per il tempo in più lavorato!!! comunicato

Puglia
INCONTRO TERRITORIALE
In data 21 novembre c.a. si è svolto un incontro territoriale tra Azienda e RSU – U.P. Puglia con il seguente ordine del giorno: comunicato


martedi 22 novembre 2022

TIM CONVOCA IN VIDEOCONFERENZA IL COORDINAMENTO NAZIONALE RSU E LE O.S.
con ordine del giorno:

• Nuove modalità di Lavoro Agile

ultimo aggiornamento martedi ore 22:00 informati


sabato 19 novembre 2022

corrierecomunicazioni
- Tim, la scure del rating. 15 giorni per offerta rete Cdp
- 5G, la rete standalone di Tim sarà a firma Ericsson
- Sparkle, cambio al vertice: Bagnasco amministratore delegato

milanofinanza
TIM, LABRIOLA PENSA A TELECOM ITALIA COME NOME DELLA NUOVA NETCO DELLA RETE UNICA
Il piano di separazione degli asset sta andando avanti, ma l'amministratore delegato Labriola assicura che per tutto il 2023 Tim sarà ancora un'azienda unica. Frank Cadoret (nominato da Vivendi) lascia il cda. articolo

soldionline
TELECOM ITALIA TIM, FITCH TAGLIA IL RATING A "BB-"
L'agenzia Fitch ha tagliato di un livello il rating sul debito di Telecom Italia TIM, portandolo da "BB" a "BB-"; le prospettive sul rating per i prossimi trimestri restano negative. articolo

dagospia
BISIGNANI A BANDA LARGA – È IN ATTO UNA CAMPAGNA PER SCREDITARE CDP E IL LORO PIANO SU OPEN FIBER, E TRA GLI ATTORI PRINCIPALI C'È ''BISI'', IL PREZZEMOLONE CHE MILLANTAVA AI POTENTI, CHE È DIVENTATO IMPROVVISAMENTE ESPERTO DI FIBRA OTTICA, FAN SFEGATATO DEL PIANO MINERVA DEL MELONIANO BUTTI - SARÀ UN CASO CHE IL MULTI-TASKING ''BISI'' SIA STATO LEGATISSIMO A UN'AZIENDA CHE HA OTTENUTO CONTRATTI D'ORO DA TIM E OPEN FIBER?
La grande guerra sulla cosiddetta "rete unica nazionale" sta per deflagrare. È vero che le truppe dei vari eserciti in campo si stanno dislocando sul terreno di battaglia da anni, ma le tensioni si sono improvvisamente acuite negli ultimi mesi, e rischiano ora di precipitare in un conflitto di cui nessuno può immaginare gli esiti. articolo

dagospia
CHE SUCCEDE A TIM? LO SCOPRIREMO SOLO VIVENDI – DIETRO ALLE DIMISSIONI DI CADORET DAL CDA C'È LA VOLONTA' DEI FRANCESI DI ARRIVARE A UN TOTALE AZZERAMENTO DEL CDA (IN CUI CI SONO ANCORA RAPPRESENTANTI DELL'EX SOCIO ELLIOTT) - ANCORA NON È STATO TROVATO L'ACCORDO PER SOSTITUIRE IL CONSIGLIERE LUCA DE MEO – SALVATORE ROSSI SI È INCOLLATO ALLA POLTRONA DI PRESIDENTE DOVE BOLLORÉ VUOLE PIAZZARE MASSIMO SARMI COL CONSENSO DI CDP – L'INDECISIONISMO DI GIORGETTI, LE PERPLESSITÀ DI CDP SUI CONTINUI VIAGGI DI LABRIOLA A PARIGI…
Che sta succedendo in Tim? Dietro alle dimissioni del consigliere di amministrazione in quota Vivendi, Frank Cadoret, c'è la volontà dei francesi di forzare la mano, per arrivare a un totale azzeramento del cda, dove sono presenti ancora i rappresentanti in quota Elliott (come l'indipendente Paola Bonomo), nonostante il fondo si sia disimpegnato ormai nel lontano aprile 2020. articolo

dagospia
"LA SITUAZIONE LASCIATA DA COLAO È IMBARAZZANTE" – IL SOTTOSEGRETARIO ALL'INNOVAZIONE, ALESSIO BUTTI, MENA DURO SULL'EX MINISTRO DEL GOVERNO DRAGHI E IL SUO PIANO SUL 5G: "RISPETTARE GLI OBIETTIVI DEL PNRR SARÀ COMPLICATO E MOLTO IMPEGNATIVO" – LE COSE NON VANNO MEGLIA PER LA BANDA ULTRA LARGA: "CI SONO RITARDI MACROSCOPICI E LA COMMISSIONE EUROPEA HA GIÀ MANIFESTATO PREOCCUPAZIONI…"
Per la realizzazione del 5G la situazione ereditata dal precedente governo «è molto più critica rispetto a quanto emerso». Destano allarme le parole del sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'Innovazione, Alessio Butti, che intervenendo al Forum nazionale sulle telecomunicazioni di Asstel, ha avvertito che rispettare gli obiettivi del Pnrr nell'ambito delle tlc «sarà complicato e molto impegnativo». articolo


LAVORO AGILE, SOCIETARIZZAZIONI E RELAZIONI SINDACALI
Il 10\11 si è svolto il secondo incontro tra Azienda e Coord. Naz. delle RSU con all'Odg un nuovo accordo su Lavoro Agile. comunicato


FESTIVITA': NON ESISTE ALCUN OBBLIGO DI LAVORARE NELLE FESTE! ...COME NON LAVORARE I FESTIVI...
Oggi viviamo in un cotesto dove sempre più spesso le aziende richiedono di lavorare quasi tutti i giorni e in orari particolari, con un abuso di turni e di giornate come i sabati le domeniche e le feste. comunicato

minisito in versione
MOBILE

AGENDA

novembre 2022
Non ci sono appuntamenti in agenda


SCIOPERI IN CORSO
(segnalati alla redazione)

dal 30 ottobre 28 novembre 2022
NAZIONALE
Con varie modalità per reparto. info

02 dicembre 2022
GENERALE
Intero turno. info [jpg]

dal 01 novembre 2022 al 28 febbraio 2023 NAZIONALE
Con varie modalità orarie per i reparti non soggetti alla disciplina sugli scioperi info

novembre 2022
Regioni
Scioperi regionali, vari settori con varie modalità. info



gruppo chiuso Dipendenti Tim in lotta


gruppo chiuso Dipendenti Tim


gruppo chiuso Tecnici Tim


gruppo chiuso Cari Servi


gruppo chiuso Telecom Dead Men Walking







WE ARE THE
99 PERCENT!!!

TRIANGOLAZIONI

Non ti fidi ad inviare documentazione tramite email ? Allora vai su...


 



METALMECCANICI E LAVORATORI DELLE TELECOMUNICAZIONI E DELL'ENERGIA, NON PAGHIAMO I COSTI DELLA CRISI ECONOMICA DI GUERRA: 2 DICEMBRE - SCIOPERO GENERALE!
Nell'attuale stato di forte crisi economica con l'inflazione alle stelle, trainata dall'aumento dei costi dell'energia, che erode il potere d'acquisto dei salari, viviamo ormai in un contesto di guerra diffusa, con gli Stati che dirottano le risorse verso le armi, con un forte aumento delle spese militari a scapito dello Stato Sociale. comunicato

Lazio
ALLE FRODI IL SOLITO PAPOCCHIO!
Da facili Profeti avevamo avvertito che la gestione di alcuni passaggi dal settore Frodi al nuovo Standard Delivery Operations avrebbero avuto bisogno di una maggiore attenzione ed invece la precaria comunicazione dimostra con quanta sciatteria vengono trattati i colleghi coinvolti, a partire da un'analisi seria sugli skill e lasciando totale discrezionalità alla linea su criteri a dir poco opachi. comunicato


giovedi 10 novembre 2022

TIM CONVOCA IN VIDEOCONFERENZA IL COORDINAMENTO NAZIONALE RSU E LE O.S.
con ordine del giorno:

• Nuove modalità di Lavoro Agile

ultimo aggiornamento giovedi ore 22:30 informati


sabato 05 novembre 2022

REPORT
LUNEDI 07 NOVEMBRE ORE 21:25 RAI 3
A 25 ANNI DALLA PRIVATIZZAZIONE TELECOM E' SOMMERSA DAI DEBITI
informati

ilsecoloxix
LA SPEZIA, IL TRIBUNALE SEQUESTRA LA CENTRALE TIM DI CORSO NAZIONALE: "PERICOLO AMIANTO"
Accettata la richiesta dei legali di tre lavoratori e del sindacato Snater: "L'edificio sarà abbattuto, è in gioco la salute di tutti" articolo

corrierecomunicazioni
TIM, FIAMMATA IN BORSA: IL TITOLO SALE SU VOCI OPA "COLLETTIVA"
L'azione a 0,21 euro con picchi del +4%, un trend che si registra dalla nomina a Sottosegretario all'Innovazione di Alessio Butti, il "patron" del Progetto Minerva che prevede la scalata di Cassa depositi per poi procedere all'integrazione degli asset con Open Fiber. Spunta l'ipotesi di un "affiancamento" da parte di Vivendi e una serie di fondi, in primis Kkr e Macquaire. L'Ad Labriola a Palazzo Chigi. articolo

repubblica
TIM, LABRIOLA A PALAZZO CHIGI: IL TITOLO SALE SULLE VOCI DI OPA
Secondo questo progetto la Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) avrebbe dovuto prendere in mano la partita e lanciare un'Opa su Tim, per toglierla dal mercato e procedere a fondere la rete con Open Fiber ma vendendo tutto il resto. In pratica il piano Minerva raggiunge lo stesso obbiettivo che stanno cercando di ottenere Cdp e Vivendi ma senza passare da una vendita della rete. Il piano ha però fin da subito incontrato un ostacolo: Cdp non muore dalla voglia di sborsare soldi e accollarsi debiti per prendersi tutta Tim, anche per poco tempo. articolo

key4biz
TIM IN MEZZO AL GUADO IN VISTA DEL CDA DEL 9 NOVEMBRE
Tim in balia dei rumors sulla rete unica, mentre il titolo riprende quota sull'ipotesi di Opa da parte di Cdp. Intanto cresce il debito netto e serve liquidità per affrontare i prossimi impegni. articolo

dagospia
OPA CHE SA DI OCA – TORNANO A CIRCOLARE VOCI DI UN'OPA DI CDP SU TIM E IL TITOLO VOLA. MA E' SOLO BASSA SPECULAZIONE PERCHE', A PARTE IL DENARO NECESSARIO CHE CDP NON HA IN CASSA, PRIMA BISOGNA TRATTARE CON BRUXELLES DOVE C'E' UN COMMISSARIO ALLA CONCORRENZA CHE VUOLE DEI COMPETITOR - IL "PIANO MINERVA" DI BUTTI: UN'OPA COLLETTIVA PER ARRIVARE AL DELISTING DI TIM, SPACCHETTARE I SERVIZI E DARE A CDP LA RETE…
Tira aria di grandi manovre su Tim. L'avvento del governo Meloni sta creando aspettative sul mercato di un possibile cambio di rotta nella strategia per arrivare alla rete unica. articolo

dagospia
IL GIORNO DELLA MARMOTTA DELLE AZIENDE ITALIANE – IL "FINANCIAL TIMES" TRA IL SERIO E IL FACETO ANALIZZA LA SITUAZIONE DELLE TELENOVELE MPS, ITA E TIM: "SONO L'ESPRESSIONE DEL PECULIARE MODO DI CONCEPIRE IL CAPITALISMO IN ITALIA. I POSTI DI LAVORO SONO PROTETTI E LE OPERAZIONI DI FUSIONE E ACQUISIZIONE SONO RARE. CIÒ HA FAVORITO LA NASCITA DI GRUPPI DI DIMENSIONI INFERIORI, STRATEGICAMENTE IN DIFFICOLTÀ, CON BASI DI COSTO GONFIE E RIVALI SNELLI E AFFAMATI. È NECESSARIO UN CONSOLIDAMENTO" – "UN CAMBIO DI GOVERNO PORTA SEMPRE INCERTEZZA. DATA LA REGOLARITÀ DI QUESTO EVENTO IN ITALIA, L'INCERTEZZA È L'UNICA COSA SU CUI SI PUÒ CONTARE"
Cosa si aspettano i mercati da Giorgia Meloni? Risponde il Financial Times, con un editoriale dell'autorevolissima colonna "Lex", che analizza la situazione delle "soap opera" Mps, Ita e TIM. articolo


SMART WORKING O SMART WATCHING?
Mercoledì 26 ottobre si è svolto l'incontro previsto sul TEMA del LAVORO AGILE fra Azienda e Coordinamento RSU. Nell'incontro l'Azienda ha anche comunicato le chiusure Collettive 2023. La proposta aziendale: comunicato

Puglia
SOLDI NELLE TASCHE DEI LAVORATORI!!!
Il Giudice del tribunale di Milano ha riconosciuto il DIRITTO AL RECUPERO SALARIALE per un gruppo di 10 LAVORATORI iscritti SNATER della PUGLIA che hanno fatto ricorso tramite questo Sindacato CONTRO L'ASSORBIMENTO DEI SOVRAMINIMI INDIVIDUALI. comunicato

Piemonte
ATTREZZATURA TOF-TIM: L'ATTREZZO FA IL MASTRO
Ci giungono le ennesime lamentele dal reparto tecnico dei colleghi impegnati nella realizzazione degli impianti e delle portanti fisiche, relativamente all'attrezzatura spesso inferiore rispetto anche solo alle imprese che lavorano per Tim. comunicato

Campania e Basilicata
TURNI FERIE E PERMESSI
Siamo costretti a ricordare le modalità di fruizione di ferie e permessi vari, visto che molto spesso, queste regole vengono ignorate dai vari coordinatori. AOT e responsabili. comunicato

Noi lavoratori liberi
ILLEGITTIMO ASSORBIMENTO DEGLI ASSEGNI DI MERITO NOI LAVORATORI LIBERI
continua la campagna di rivendicazione dell'illegittimo assorbimento degli assegni di merito avvenuta nel 2018. comunicato

Noi lavoratori liberi
BUSTA PAGA OTTOBRE 2022
Con la busta paga di ottobre 2022 i lavoratori hanno ricevuto il recupero della decontribuzione che è passata dalla 0,8% precedente al 2%, percentuale da sottrarre a quella dovuta pari al 9,19%. comunicato

Noi lavoratori liberi
LE PROSSIME BOLLETTE
La situazione nazionale attuale vede i lavoratori in una condizione economica critica a causa dell'arrivo della stagione invernale e della guerra in corso, in quanto le loro famiglie dovranno fare i conti con le prossime bollette. comunicato


BIP BIP 281

Bollettino sindacale scarica


venerdi 28 ottobre 2022

TIM CONVOCA IN VIDEOCONFERENZA IL COORDINAMENTO NAZIONALE RSU E LE O.S.
con ordine del giorno:

• Nuove modalità di Lavoro Agile
• Giornate di chiusura collettiva 2023

ultimo aggiornamento venerdi ore 00:01 informati


sabato 22 ottobre 2022

dagospia
TIM VA AL FONDO? – ORA CHE L'EX TELECOM CAPITALIZZA POCO MENO DI 4 MILIARDI, IL FONDO BRITANNICO DI PRIVATE EQUITY, CVC CAPITAL PARTNERS, STA PENSANDO DI LANCIARE UN'OPA – IL PIANO È DI PRENDERSI TUTTA LA SOCIETÀ A BASSO COSTO PER POI PROCEDERE SUCCESSIVAMENTE AL RIASSETTO E ALLO SCORPORO E MONETIZZARE. CI AVEVANO GIÀ PROVATO CON LA DIVISIONE ENTERPRISE, VALUTANDOLA 6 MILIARDI (UNA VOLTA E MEZZO IL VALORE ATTUALE DI TUTTA TIM)
Se solo pochi giorni fa, a Piazza Affari, Tim aveva toccato un nuovo minimo storico a 0,162 euro, ieri sull'ipotesi di un'Opa allo studio da parte di un fondo di private equity il colosso delle tlc, guidato da Pietro Labriola, ha vissuto una seduta davvero da incorniciare restando per l'intera seduta sotto i riflettori e chiudendo la giornata guadagnando ben il 6,36% a 0,189 euro. articolo

corrierecomunicazioni
RETE UNICA TIM-OPEN FIBER: OFFERTA VINCOLANTE A GENNAIO
2023 Secondo indiscrezioni di stampa entro fine novembre sarà sottoposta la prima proposta per poi stringere sul piano definitivo a inizio del prossimo anno. Il titolo Tim balza in Borsa. articolo

il fatto quotidiano
DA B. A MONTI E DRAGHI DOPO 15 ANNI DI SALVATORI, UN ITALIANO SU TRE E' POVERO
Brutta roba, i numeri. Dovrebbero spiegare, e invece rendono tutto freddo, algido, tecnico, tutto algebricamente smerigliato. Così dal rapporto Caritas pubblicato ieri da tutta la stampa nazionale – dopo lo sfoglio sul totoministri, Silvio a Canossa, Giorgia statista e altre amenità per chi ci casca – non è facile estrarre il succo di vite in […] articolo (jpg)


CAROVITA E IMPOVERIMENTO SOCIALE... COSA RIVENDICHIAMO?
Due anni di pandemia, lo scoppio della guerra di Ucraina: pensavamo di averle viste tutte in questi ultimi tempi. Ma come era prevedibile l'attacco che i vari governi stanno portando all'economia mondiale - con inflazione galoppante e prezzi fuori controllo prendendo a pretesto appunto questi ultimi tempi di crisi - sta mettendo alle strette tutti e tutte. comunicato


LAVORO AGILE E ALL'ESTERNO: I COSTI DELLA CRISI ECONOMICA (DI GUERRA) NON DEVONO GRAVARE SOLO SULLE SPALLE DEI LAVORATORI!
Viviamo da tempo in un quadro di incertezza generale - un periodo di inedita crisi economica - con l'inflazione alle stelle, trainata dall'aumento dei costi dell'energia, che erode il potere d'acquisto dei salari. Inoltre, siamo ormai in un contesto di guerra diffusa, con gli Stati che dirottano le risorse verso il riarmo, con un forte aumento delle spese militari a scapito dello Stato Sociale. comunicato


APPRENDO… DEL PASTROCCHIO
Nei giorni scorsi abbiamo ricevuto le prime comunicazione sulle giornate di formazione da fruire fino a Febbraio 2023. comunicato

Nord Est
PNRR e FIRMA ELETTRONICA III Vicenda IBBArazzante
Con la variazione Organizzativa 554 del 17 ottobre u.s. si evince che a diretto riporto di E. Romano, come responsabile di Network Operation c'è Fabrizio Silvestri a cui vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro. Un lavoro su cui vigileremo. comunicato

Marche
ENNESIMO SFREGIO AI LAVORATORI
In questi giorni la gran parte dei lavoratori che lavorano in ufficio sono alle prese con la domanda: ma è vero che l'azienda vuole imporre il lavoro da remoto per il periodo invernale? Con quale modalità? Ma il parcheggio lo prenoto? I figli? La casa ? I COSTI DELLE BOLLETTE? comunicato

Lazio
TRASLOCARE NON E' RICOLLOCARE!
In queste ore "apprendiamo" (in attesa della formazione corretta), che un settore già ampiamente svuotato negli ultimi anni ha ricevuto una confusa e frammentata comunicazione dal proprio responsabile in base alla quale 11 colleghi e colleghe (tanti ci risultano ma chissà quanti sono in realtà) saranno destinati/e nei prossimi giorni a ruoli ignoti nell'ambito della RETE. comunicato

Emilia Romagna
AREA VENDITA: MOLTE SPINE, POCHE ROSE
Da sempre le aree vendita ed in particolare i venditori, sono state viste come delle oasi felici, chiuse al loro interno dove "giravano tanti soldi" e pertanto impermeabili ai problemi aziendali. comunicato


sabato 15 ottobre 2022

corrierecomunicazioni
RETE UNICA, TIM RIMANDA LA DECISIONE SULLA TIMELINE DEL DOSSIER. AL CDA ASSENTE VIVENDI
Il consiglio di amministrazione non ha deliberato in merito allo slittamento della deadline del 31 ottobre chiesto da Cdp, Macquaire e Open Fiber. Arnaud de Puyfontaine e Frank Cadoret non hanno preso parte al board. articolo

dagospia
E ANCHE OGGI LA RETE UNICA LA FACCIAMO DOMANI – IL DOSSIER SLITTA IN ATTESA DI CAPIRE LE INTENZIONI DEL FUTURO GOVERNO: L'AD DI CDP, SCANNAPIECO, E QUELLO DI TIM, LABRIOLA, DOVREBBERO INCONTRARSI IN SETTIMANA PER DISCUTERE I TEMPI DELL'OPERAZIONE, CHE AVREBBE DOVUTO CHIUDERSI IL 31 OTTOBRE – IL NODO DELLA VALUTAZIONE: LA CASSA AVREBBE STIMATO LA RETE DELL'EX TELECOM INTORNO AI 17-18 MILIARDI. BOLLORÉ AVEVA FISSATO L'ASTICELLA A 31 (A QUEL PREZZO, SCANNAPIECO SI PRENDE TUTTA TIM…)
Cassa depositi e prestiti, Macquarie, Kkr e Open Fiber, hanno scritto nel fine settimana a Tim per chiedere di prorogare i termini del memorandum firmato a maggio sulla rete unica. É la risposta formale alla lettera, anticipata dal Corriere , con cui Tim a fine settembre aveva chiesto alla Cassa di confermare l'interesse e i tempi del progetto di integrazione con Open Fiber. articolo

trend-online
TELECOM CROLLA ANCORA. ARRIVANO CATTIVE NEWS E SCATTANO I SELL
Telecom Italia piomba su nuovi minimi storici dopo le notizie fornite ieri dalla società: a pesare anche gli ultimi rumor, ma c'è anche una nota positiva. articolo

key4biz
RETE UNICA, LA FINE DEL MOU. PER BARCLAYS "CRESCONO LE QUOTAZIONI" DEL PROGETTO MINERVA
Il terremoto delle ultime ore con cui si è di fatto cancellato il MoU sta determinando un'inversione di tendenza che sarà sicuramente al centro del nuovo Governo. articolo

ilsole24ore
TIM: AVANTI SU PIANO, NASCE COMITATO PER NUOVO ASSETTO DEL GRUPPO
Tim, secondo quanto apprende Radiocor, sta andando avanti con quanto previsto nel piano industriale e ha quindi varato un Comitato per coordinare le attivita' previste per la messa a punto del nuovo assetto. articolo

ansa
TIM, SLITTA OLTRE IL 32 OTTOBRE L'OFFERTA DI CDP PER LA RETE
"Cdp Equity , Macquarie e Open Fiber hanno comunicato che il processo di valutazione attualmente in corso, data l'ampiezza della transazione e il tempo necessario ad analizzare tutta l'informazione ricevuta da Tim, richiede un'estensione della timeline indicativa originariamente discussa, e si sono detti pronti a ridiscuterla", ha annunciato il gruppo di tlc indicando che in settimana si terrà un incontro per fissare una nuovo termine. articolo


C'E' CHI DICE NO!!!
Stiamo assistendo all'ennesima forzatura dell'azienda, in questo caso si tratta della "responsabilizzazione" dei colleghi sulle lavorazioni inerenti le commesse legate al PNRR. comunicato


LO SMART WORKING CHE VORREI
In queste giornate, nelle quali si annunciano chiusure aziendali imminenti e nelle quali ci si ricorda degli impegni aziendali presi in Agosto e si rincorre la proposta sindacale più accattivante, vale la pena spendere due parole su quella che pensiamo dovrebbe essere una seria trattativa sullo SMART WORKING. comunicato


IN ARRIVO LE LETTERE DEL PNRR
L'azienda ha iniziato ad inviare ai lavoratori interessati una email nella quale chiede di scaricare e firmare digitalmente lettera di conferimento d'incarico relativa ai bandi PNRR che vi è allegata. comunicato

Piemonte
PNRR E FIRMA DIGITALE
Si è svolto oggi l'incontro sindacale fra le Rsu del Piemonte e Valle D'Aosta con l'azienda sui Bandi PNRR. comunicato


sabato 08 ottobre 2022

affaritaliani
MACQUAIRE PREPARA UN'OFFERTA SULLA RETE DI TIM: ALTRO DOSSIER PER FDI
Sarà la prima questione complessa da risolvere per il nuovo esecutivo: come finirà? articolo

iltempo
CDP OFFRE 15 MILIARDI PER TIM. BLITZ DEGLI UOMINI DI DRAGHI, SGARBO A MELONI
Caro direttore, bye bye rete unica e bye bye Tim. Prima ancora di nascere, un Draghi boy, Dario Scannapieco, sferra il primo colpo al futuro governo di Giorgia Meloni di creare finalmente una rete unica. articolo

corrierecomunicazioni
RETE UNICA TIM-OPEN FIBER, IL LOBBISMO SFRENATO NON FA BENE AL DOSSIER
Attacchi ai vertici delle due aziende e soprattutto a Cassa depositi e prestiti, destituendone ruolo e credibilità. articolo


L'ASCIA DI LABRIOLA…
Impazzano gli articoli che dicono tutto e il contrario di tutto sul futuro assetto del Gruppo TIM. Ad alimentare la confusione vi è certamente l'incertezza con cui l'azienda stessa procede oltre a giornalisti improvvisati che confondono piani, proposte cui si aggiungono campagne elettorali e indiscrezioni utili solo alle speculazioni finanziarie. comunicato

Nord Est
SUL PASTICCIO PNRR E FIRMA ELETTRONICA DIGITALE
Permangono sul tavolo tutti i dubbi su privacy ed obbligatorieta' dell'attivazione della firma, anche alla luce del pronunciamento dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro di Roma. comunicato

Veneto
SEDE DISAGIATA VIA ESIODO
La scrivente Organizzazione Sindacale, unitamente alla propria RSU/RLS, con la presente, a seguito dell'ennesimo atto vandalico ad un autoveicolo privato di un dipendente e alle numerose segnalazioni ricevute dalle lavoratrici e lavoratori operanti nella sede disagiata di Mestre via Esiodo, richiede ai Referenti Aziendali un intervento urgente e necessario non più procastinabile. comunicato

Lazio
CENTRO SERVIZI EVOLUTI NAZIONALE – REVISIONE ORARI SU ROMA E BARI
L'azienda ha proposto in diversi incontri territoriali la revisione della turnistica per il settore CSEN - Centro Servizi Evoluti Nazionale che " tornerà a focalizzarsi nella gestione dell'assurance per la clientela Wholesale High Arpu e, in accentramento (FOP), anche della clientela Wholesale e Retail gestita in Orario di Presidio (OP) dalle quattro strutture ASA Premium" comunicato

Noi lavoratori liberi
ASSISTENZA ESODI
Appunti assemblea 4 ottobre e assistenza agli esodi. informati

Emilia Romagna
CHE TRANVATAAA!!!
Nei giro di una decina di giorni sono usciti due dispositivi della Corte d'Appelio di Milano che confermano l'illegittimità della timbratura in postazione e condannano l'azienda. Quindi i lavoratori di Ferrara e di Bologna oggetto dei ricorsi hanno visto confermate le sentenze a loro favore. comunicato

Marche
INCONTRO SINDACALE NUMERO 2: BANDI PNRR
Si è appena concluso il secondo incontro preannunciato da tempo dall'azienda sul tema dei bandi PNRR. Doveva essere il momento di dare chiarimenti e garanzie rispetto a quanto richiesto da SNATER nel precedente del 1 settembre compresa l'informativa relativamente alla pesatura delle attività per il TOF dei tecnici. NULLA DI FATTO. comunicato

CONTROCOMUNICANDO
Aggrega notizie e articoli già di pubblico dominio nella rete. L'aggregamento delle notizie è svolto in modo autonomo da
controcomunicando,
sono gradite segnalazioni corredate di link e/o allegati di materiale di interesse
No Copyright © 2022 - controcomunicando.net - No Rights Reserved.


Il sito non ha archivio in quanto linka e pubblica solo per un ristretto periodo temporale.
Comunicati, articoli e scritti, video-audio, marchi e loghi appartengono ai rispettivi autori e proprietari che se ne assumono tutte le responsabilità
.